Telefoniamo Voip con il nostro telefono di casa.

PAP2
Ormai non abbiamo più bisogno delle cuffiette per poter telefonare via internet.
E nemmeno di tenere il computer acceso!
Sul mercato ci sono diversi prodotti (box adattatori) per ogni nostra esigenza:
basta collegare questo apparecchio al nostro router ADSL,
la famosa scatoletta che ci dà la linea internet,
ed il nostro normale telefono di casa (o a scelta il cordless).

A questo punto è bene fare una distizione.
Se volete usare Skype, allora ci sono degli adattatori specifici e il computer deve essere acceso:

e molti altri ancora.
Per fare la telefonata scegliete voi con un tasto se farla con skype o con la linea tradizionale,
per ricevere non dovete fare nulla, ci pensa l’adattatore.

Per chi invece vuole usare un servizio di telefonia Voip sostituendolo all’attuale operatore tradizionale (Telecom, Wind Infostrada) allora non serve neanche il PC.
Prima di comprare l’adattatore, assicuratevi quali sono quelli compatibili con l’operatore voip che avete scelto (quasi tutti gli apparecchi in commercio vanno bene).
Infine collegate il telefono di casa all’adattatore e quest’ultimo al router adsl,
inserite i dati che vi fornisce il vostro operatore e il gioco è fatto!

Ecco alcuni degli adattatori compatibili con gli operatori Voip italiani:

Questi sono solo alcuni modelli che potrete acquistare direttamente
da chi vi fornisce il servizio Voip oppure nelle grandi catene di elettronica o su internet.

Nel prossimo post, un elenco degli operatori italiani Voip piu affidabili.

Taggato con:
Pubblicato in Voip
3 commenti su “Telefoniamo Voip con il nostro telefono di casa.
  1. mironline scrive:

    Ciao! Prima di tutto aggiungo (per chi non lo sapesse ancora) che VOIPSTUNT ha aggiornato AL RIBASSO le ore Free disponibili giornalmente al costo di 3,33 Euro mensili e cioè SOLO 20!!! Forse non è più così conveniente come sembrava o ha annusato anche lui l’affare?!? Quanto all’uso di questo tipo di prodotti affermo che per consentire davvero a TUTTI di avvantaggiarsene dovrebbero essere utilizzabili ANCHE SENZA LA CONNESSIONE A BANDA LARGA altrimenti non potrebbero adoperarli tutti (non scordiamoci che in Italia l’ADSL non c’è dappertutto) risparmiando. Perchè? Semplicemente perchè ANCHE l’ADSL HA UN COSTO e proprio a favore di chi il nostro Beppe sta cercando di esorcizzare!!!
    Bene, ora è il momento di capire come poter risparmiare EFFETTIVAMENTE sulle telefonate.

    Cioè, cosa DEVO FARE per risparmiare?
    Prima di tutto bisogna registrare un account in un provider di servizi VoIP, poi si puo scegliere se si vuole solo chiamare, ricevere o chiamare/ricevere attraverso il VoIP.
    Con cosa chiamo?
    1. Con i telefoni standard che avete in casa
    Se avete il PC connesso ad Internet bisogna comprare un adattatore SIP(ATA o gateway SIP/FXS ) il quale si collega al PC e poi al telefono standard o alla vostra linea telefonica interna.
    Se avete un modem/router esterno bisogna comprare sempre lo stesso adattatore ATA.
    Se non avete ne PC ne modem/router bisogna comprare un adattatore/modem/router il quale VA CONNESSO ALLA LINEA ADSL E POI AL TELEFONO o alla linea telefonica interna. Con dei telefoni VoIP.
    Se avete il PC connesso ad Internet bisogna comprare un telefono VoIP il quale si collega al PC.
    Se avete un modem/router esterno bisogna comprare un telefono VoIP il quale si collega al router.
    Se non avete ne PC ne modem/router bisogna comprare almeno un modem/router.
    Le tariffe?
    Se chiami un utente VoIP connesso ad Internet è gratis. Se chiami un numero nazionale si spende a seconda del piano telefonico che offre un VoIP provider.
    CREDO BASTI PER CAPIRE CHE ANCORA NON CI SIAMO!

  2. Stafuncia scrive:

    Si e poi? Cosa vogliamo ancora che ci regalino anche l’apparecchiatura?
    Come si può dire che ancora non ci siamo?
    Fino all’anno scorso telefonare all’estero gratis era impensabile, adesso invece ci sono provider che ci permettono di farlo e anche se abbassano a 20 le chiamate gratis al giorno non penso sia un grossissimo problema!
    Dopotutto un tempo una famiglia normale telefonava ai parenti all’estero solo nelle occasioni delle festività visti i costi esorbitanti.
    La realtà è che la gente sta iniziando a svegliarsi e abbandonare i vecchi provaider ciuccia soldi, preferiscono comprarsi l’apparecchiatura, spendendo alla fine pochi soldi ed essere liberi di telefonare senza preoccuparsi dei costi.
    L’unica cosa che deve essere fatta è quella di portare l’adsl dappertutto in modo da permettere a tutti di usufruire di questi servizi.

  3. Anonymous scrive:

    Nell’articolo c’e’ un errore.
    Quando si dice
    >Ecco alcuni degli adattatori compatibili con gli operatori Voip italiani:

    Linksys Phone Adapter PAP2 – Linksys
    Linksys RT41P2-AT- Linksys
    SIPURA SPA-2000 – Sipura
    Grandstream HandyTone 486 – Grandstream

    L’apparato Linksys RT41P2-AT e’ brandizzato AT&T per il servizio VOIP CallVantage.
    Non puo’ essere usato con nessun altro operatore al di fuori di AT&T.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>